Questa è la mia storia

Gli studicarta e penna per indicare gli studi del notaio

Sono nato a Roma il 7 gennaio 1977, figlio unico di due splendidi genitori, mio padre dentista e mia madre impiegata statale, a smentire che quella notarile sia una professione che si tramanda in famiglia.

Ho frequentato il Liceo Classico all’Istituto Santa Maria di Roma e ho conseguito la Maturità nel 1995 con la votazione di 56/60.

Sempre a Roma ho frequentato l’Università LUISS Guido Carli e ho conseguito la Laurea di Dottore in Giurisprudenza l’11 aprile 2001 riportando la votazione di 110 e lode. Ho quindi iniziato contemporaneamente la pratica notarile e quella forense.

Nel 2004 ho superato le prove scritte ed orali dell’esame da Avvocato presso la Corte d’Appello di Roma conseguendo l’abilitazione all’esercizio della professione legale.

Non ho, mai svolto, tuttavia, l’attività forense, preferendo dedicarmi a quella notarile, che da sempre ha rappresentato il mio reale interesse professionale.

Terminati i due anni di pratica notarile prescritti dalla legge, ho continuato, quindi, a dedicarmi al notariato fino a sostenere il concorso bandito con D.M. del 10 luglio 2006 che ho vinto, ottenendo la nomina a Notaio con Decreto del Ministro della Giustizia del 26 maggio 2011. Il 3 ottobre dello stesso anno ho iniziato ad esercitare la professione nei Distretti Riuniti di Ascoli Piceno e Fermo, iscrivendomi a ruolo per la sede di Montalto delle Marche, un delizioso, piccolo Comune dell’entroterra ascolano di poco più di 2.000 abitanti, dove sono rimasto per cinque anni esatti, fino al 3 ottobre 2016, data del mio trasferimento a Grottammare, la mia attuale sede.

Le competenze

Gli anni in cui ho esercitato l’attività a Montalto delle Marche mi hanno consentito
competenze notaiosoprattutto di affrontare tematiche di carattere familiare, legate, in particolare, alla necessità di sistemazione dei rapporti patrimoniali tra parenti.

Non sono mancate occasioni in cui si è reso necessario, a tal fine, ricorrere all’autorità giudiziaria per ottenere autorizzazioni al compimento di specifici atti (ad esempio da parte di persona sottoposta ad amministrazione di sostegno o di un minore); in tali casi è sempre lo studio del sottoscritto a provvedere alle necessarie incombenze presso il Tribunale.

Anche nella nuova sede di Grottammare mi confronto quotidianamente con le più svariate problematiche personali alle quali

“cerco di dare sempre una soluzione che, nel pieno rispetto della legge, sia la più soddisfacente possibile e la più rispondente alle esigenze del singolo.”

Tanto che si tratti di questioni personali, familiari, o attinenti allo svolgimento di un’attività economica, il mio obiettivo è di realizzare al meglio gli interessi soggettivi, tutelando – come è dovere del Notaio – tutte le parti coinvolte nella stipula di un contratto.

L’ambito del mio esercizio professionale coincide, naturalmente con le tradizionali competenze del Notaio e quindi, a titolo esemplificativo, comprende:la stipula di atti di:

  1. trasferimento immobiliare (compravendite, donazioni, permute, ecc.),
  2. contratti preliminari di cui curare la successiva trascrizione presso i Registri Immobiliari;
  3. scioglimento di comunioni (divisioni ordinarie, ereditarie o aventi carattere transattivo),
  4. costituzioni di rendite e di contratti di mantenimento, di convenzioni matrimoniali (separazioni dei beni, fondi patrimoniali);
  5. atti con istituti di credito (mutui, surroghe, cancellazioni di ipoteche);
  6. atti relativi ad aziende (cessioni e affitti o, per regolare i rapporti familiari, patti di famiglia) e a società (costituzioni, modifiche statutarie, cessione di quote sociali, operazioni straordinarie quali trasformazioni, fusioni e scissioni, reti di impresa);
  7. atti di ultima volontà (redazione di testamenti) e attinenti alla successione di una persona (accettazione e rinunce all’eredità, pubblicazione di testamenti).

Mi occupo inoltre della predisposizione, presentazione e voltura catastale delle dichiarazioni di successione.

Quale Notaio a Grottammare, operante nei Distretti Riuniti di Ascoli Piceno e Fermo, la mia competenza territoriale coincide con la circoscrizione della Corte di Appello di Ancona, coincidente con il territorio dell’intera Regione Marche.

All’occorrenza non ho problemi a spostarmi e a recarmi presso il domicilio privato delle persone o altrove (es. ospedali, case di cura o ricoveri per anziani), quando non vi è possibilità di raggiungere il mio studio (ad esempio, in caso di persone con problemi di mobilità).

Anche per un colloquio o per delle semplici informazioni, sono, insieme ai miei collaboratori, a disposizione di chiunque.

Il mio percorso formativo: gli studi ultima modifica: 2017-02-28T10:31:44+00:00 da Federico Mario Ferraris